Notizie
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Incontro dibattito su AGROMAFIA ed ECOMAFIA

IMG 20170421 190444Nella giornata di ieri 21 Aprile, si è svolto, presso l'auditorium S.Paolo in Viale Madrid a Frosinone, un interessantissimo incontro dibattito sul tema caldo ed attuale delle Ecomafie ed Agromafie presenti sulle nostre terre.18033568 10155439416581435 7204106538002395050 n Al dibattito sono intervenuti, con argomenti interessantissimi: il Vescovo della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino Monsignor Ambrogio Spreafico. Il viceministro alle politiche agricole alimentari e forestali Andrea Oliviero, intervenendo sul tema Criminalità e Sicurezza Alimentare. Il Vicepresidente Vicario del Comitato Scientifico dell'osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura Andrea Baldanza, sul tema delle Ecomafie. Il Presidente di Coldiretti Roberto Monclavo, con il suo intervento sul Sostegno alle aziende agricole per un circuito virtuoso. Il Generale della Guardia di finanza Maurizio Raponi, con l'intervento sulla Dimensione Economica del fenomeno delle agromafie ed ecomafie. Da non tralasciare l'interessantissimo video realizzato dai ragazzi dell'Istituto Agrario Angeloni di Frosinone a cura e regia del giornalista Sergio Malatesta. La mattinata ha avuto come mediatore la giornalista del TG3 del Lazio Isabella Di Chio. Nel Pomeriggio sono intervenuti: il Presidente dell'ARSIAL Antonio Rosati, intervenendo sulla dimensione delle agromafie nel Lazio. Il Colonnello del S.C.I.C.O. della Guardia di Finanza Ciro Natale, argomentando il suo intervento sulle Ecomafie: Industria e Agricoltura. Il direttore Scientifico di Greenaccord Andrea Masullo esponendo i suo intervento sulla Valle del Sacco, Valle e Veleni. Il Presidente di "In Migrazione" Marco Omizzolo, parlando della Quinta Mafia nel basso Lazio. In fine l'assessore regionale all'ambiente Mauro Buschini affrontando il tema dell'agricoltura, rifiuti e criminalità sulle strategie regionali. La sessione pomeridiana è stata mediata dal giornalista dell'Avvenire Toni Mira.