Emergenza Coronavirus: disponibilità a collaborare della Caritas Diocesana

 

Ai Sigg. Sindaci dei Comuni di

Amaseno
Arnara
Boville Ernica
Castro dei Volsci
Ceprano
Falvaterra
Ferentino
Frosinone
Giuliano di Roma
Monte San Giovanni Campano Patrica
Pofi
Prossedi
Ripi
Strangolagalli
Supino
Torrice
Vallecorsa
Veroli

Al Sig. Commissario straordinario del Comune di Ceccanoù

p.c. A S.E. Mons. Vescovo

Ai Rev.di Parroci della Diocesi
Al Sig. Prefetto di Frosinone
Al Sig. Presidente della Regione Lazio Alla Sig.ra Assessore Regionale alle Politiche
sociali, W elfare ed Enti locali
Al Sig. Presidente della Provincia di
Frosinone
Al Sig. Direttore Generale della ASL di Frosinone

Egregi Signori, 

in questo momento di grande difficoltà per tutto il Paese, la Caritas sta cercando di non far mancare il sostegno a tutte le persone e le famiglie in difficoltà: vecchi e nuovi poveri.

La rete delle Parrocchie e delle Caritas parrocchiali, oltre ai servizi diocesani, come la Mensa e il Dormitorio per le persone senza dimora, cerca di farsi prossimo a chi è nel bisogno.
Stiamo intensificando in questi giorni il sostegno alimentare tramite le Parrocchie, sia con la distribuzione settimanale di viveri freschi (frutta e verdura ritirarti dal mercato agricolo), sia con acquisti straordinari di altri beni alimentari.

Con la presente desidero offrire a tutti i Comuni della Diocesi la più ampia collaborazione di questa Caritas diocesana, come già in atto in molti Enti, ad attuare le misure che il Governo e la Regione Lazio stanno mettendo in atto a sostegno delle famiglie che sono nel bisogno: dall'individuazione delle persone e famiglie in stato di bisogno alla distribuzione concreta degli aiuti.


Porgo alla vostra attenzione che la Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino è uno dei 9 enti attivi nella Regione Lazio nella distribuzione alimentare realizzata nell'ambito del Programma operativo del Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD), con cui i Comuni possono coordinarsi, ai sensi dell'art. 2, comma 5, dell'Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo Dipartimento della Protezione civile "Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili".
Gli enti accreditati (Fonte AGEA - Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) per la distribuzione degli aiuti FEAD nel Lazio sono i seguenti:

tabellatabella2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ogni contatto, i riferimenti della Caritas diocesana sono i seguenti:

Con l'augurio di rimanere sempre al servizio di tutti, dei poveri e dei deboli soprattutto, porgo distinti saluti.

Marco Toti, direttore